Tra poche ore la partenza della dodicesima tappa del Giro d’Italia da Parma. L’arrivo è previsto a Genova, con buona parte del tragitto che toccherà i Comuni della nostra Provincia. Dopo la partenza da Piazzale della Pace la Carovana Rosa si dirigerà a Collecchio, Fornovo, Borgotaro, Compiano e Bedonia. Il passaggio dal Passo del Bocco, quindi, segnerà la fine del tratto emiliano e l’avvento in Liguria. “L’Emilia-Romagna – ha dichiarato il presidente Bonaccini – è innamorata del ciclismo. Una terra di campioni come l’indimenticabile Marco Pantani e dove ogni giorno scendono in strada decine di migliaia di appassionati. Pedaliamo ovunque: in pianura, al mare, in collina e nei centri storici. Il Giro d’Italia è la più grande festa popolare del nostro Paese, ospitarlo è un onore e che ci rende orgogliosi. Un’emozione ancora più forte quest’anno, perché la corsa rosa attraverserà i luoghi colpiti dal terremoto del 2012 e oggi un esempio di rinascita e ripartenza.

Anche il sindaco di Parma Federico Pizzarotti si è dichiarato “onorato che Parma, Capitale Italiana della Cultura, faccia parte ancora una volta dello splendido Giro d’Italia, con una tappa di partenza tutta da vivere e apprezzare. Il difficile momento storico potrà essere superato anche riprendendo in mano la vita di tutti i giorni, con le sue tradizioni e le sue consuetudini. Il Giro d’Italia, momento storico per il nostro Paese e per lo sport, è esattamente uno di questi momenti. Perciò la felicità che gli atleti partano da Parma è doppia. Auguro a tutti una buona permanenza e un buon Giro.


ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

© riproduzione riservata