L’attaccante ex Inter dopo i ripetuti ritardi addirittura non si presenta a Collecchio: i provvedimenti della società crociata

Nasce un delicato caso nello spogliatoio del Parma Calcio. Yann Karamoh, acquistato a titolo definitivo nel corso della sessione estiva di calciomercato, non si presenta a Collecchio per disputare l’allenamento insieme ai compagni in vista del difficile match di domenica sera a Roma contro la Lazio. Karamoh nelle ultime due giornate di campionato è rimasto a guardare dalla panchina. D’Aversa preferisce Kulusevski come elemento d’attacco opposto a Gervinho (e i risultati finora gli danno ragione). La società ducale decide di prendere provvedimenti nei confronti dell’esterno ex Inter:

Yann Karamoh, dopo i ripetuti e reiterati ritardi agli allenamenti nelle scorse settimane, nella giornata odierna non si è presentato all’allenamento. La società, che ha sempre messo il rispetto delle dinamiche di gruppo davanti ad ogni interesse individuale, provvederà a sanzionare il giocatore per la violazione delle norme disciplinari, riservandosi ogni diritto a sua tutela”.