Anas investe sulla SS62 detta “della Cisa”; previsti interventi di manutenzione straordinaria per diversi milioni di euro

Anas investe sul territorio parmense attraverso lo stanziamento di fondi per la manutenzione straordinaria della strada statale 62 della Cisa, l’ammodernamento del tratto Parma-Collecchio e il recupero di alcune case cantoniere. Per ottenere tutto questo sono stati attivati investimenti complessivi per circa 16 milioni di euro: 3,5 milioni per la manutenzione della strada della Cisa e 13 milioni per la “nuova” Parma-Collecchio.

I lavori sono stati illustrati ieri mattina in un incontro fra Anas e gli Operatori Economici che aderiscono al progetto. Inoltre sono stati presentati anche gli interventi di riqualificazione delle case cantoniere tra Berceto e Fornovo. Erano presenti, tra gli altri, il sindaco del Comune di Berceto Luigi Lucchi e il Capo Compartimento Anas per l’Emilia Romagna Matteo Castiglioni.

Ringrazio Anas – ha esordito il Sindaco di Berceto Luigi Lucchi – per la disponibilità dimostrata. Per un amministratore pubblico è molto importante e incoraggiante avere a che fare con loro visto che abbiamo la necessità di interpellarli più volte nel corso dell’anno. Questa è una opportunità concreta, vengono investiti circa 3 milioni nel tratto stradale da Fornovo al Passo della Cisa. Speriamo che entro maggio tutti i lavori siano conclusi. Se le cose andassero bene Anas avrà l’intenzione di recuperare tutte le case cantoniere“.

Il tratto stradale della SS62 che attraversa la provincia di Parma è lungo complessivamente 55 km

Gli interventi di manutenzione straordinaria riguarderanno: il ripristino di numerosi tratti stradali; la realizzazione di strutture per il consolidamento del corpo stradale; la realizzazione di trincee drenanti e altre opere idrauliche per migliorare il deflusso delle acque.

La Cisa, in questi anni, dopo che è nata l’autostrada – prosegue Lucchi – ha perso importanza. Così è morto un territorio che va da Fornovo fino a Pontremoli. Le persone hanno abbandonato questi luoghi pensando che non ci fosse nulla da fare e hanno lasciato tantissimi posti di lavoro. Oggi la statale della Cisa può svolgere ancora un ruolo molto importante, seppur diverso dalle funzioni che aveva un tempo“.

Sono invece in corso di progettazione i lavori di ammodernamento e ampliamento della strada che conduce da Parma al centro abitato di Collecchio. L’investimento complessivo per questo intervento sarà di oltre 13 milioni di euro. Il progetto prevede il miglioramento delle principali intersezioni. Saranno realizzate nuove rotatorie, l’allargamento della carreggiata fino a 10,5 metri, nuove fermate autobus e una pista ciclo pedonale per tutto il tratto stradale.

ilParmense.net © 2016

Investimenti per 20 milioni: ecco la nuova Strada della Cisa