Serie B, il Parma:

Il Parma Calcio e la sua Comunità, in questo 2023 in cui compiranno 110 anni di vita, lo ricorderanno con un primo evento nel prossimo fine settimana, nel cuore dello stadio Ennio Tardini, uno dei più antichi d’Italia. Ospitando, sabato 25 e domenica 26 marzo, la mostra Un amore chiamato calcio’. Grazie a un’iniziativa dell’associazione Parma Museum Onlus, partner della nostra società calcistica nel mantenimento e nello sviluppo del proprio Museo Ernesto Ceresini. ‘Un amore chiamato calcio’ è curata dalla Lega dei Collezionisti, a cui Parma Museum è affiliata, riconosciuta dal Museo del Calcio della Figc di Coverciano, con cui collabora.

Questa speciale esposizione di maglie e cimeli calcistici d’epoca ha iniziato un tour nelle piazze più importanti del calcio italiano. La tappa di Parma è una delle primissime. È stata voluta, per rendere onore a una delle squadre che hanno scritto la storia di questo sport in Italia, in vista del 110° anniversario di vita. Negli ambienti della Tribuna Centrale Petitot del Tardini sarà focalizzata sulla squadra Crociata e sulle sue avversarie storiche, in ogni categoria. Sarà incentrata, in particolare, sulle partite che hanno segnato la storia del nostro Club. Non mancherà, inoltre, una finestra dedicata alla Nazionale italiana e ai suoi protagonisti.

La mostra ‘Un amore chiamato calcio’ sarà inaugurata sabato 25 marzo alle ore 10:30, mentre alle ore 16:30 dello stesso giorno nella sala stampa del Tardini sarà presentato il volume abbinato, in cui ampio spazio è riservato al Parma Calcio, curato dall’associazione Parma Museum Onlus. L’esposizione sarà aperta sabato 25 e domenica 26 marzo (in concomitanza con la partita di Serie A Femminile Parma-Sassuolo) dalle ore 10:30 alle ore 19 con accesso gratuito.