L’assessore Stefano Capelli:

Il Comune di Langhirano posticipa il pagamento della prima rata della TARI dal 15 aprile al 15 luglio 2020, con una delibera di giunta firmata nella giornata di ieri. “L’emergenza sanitaria per il contenimento della diffusione del Coronavirus sta incidendo pesantemente sulla liquidità delle aziende con conseguenze anche sui privati cittadini. Auspicando la risoluzione dell’emergenza sanitaria, ed i conseguenti riflessi economico-finanziari che comporta, nel più breve tempo possibile, il Comune di Langhirano, nei limiti della disponibilità finanziaria e dei parametri di bilancio di cui dispone, ha ritenuto importante differire la data di pagamento della TARI per non gravare sulla liquidità di aziende e privati cittadini già pesantemente provata dalla situazione straordinaria che l’Italia e la nostra Comunità stanno attraversando“, si legge nella nota diffusa dall’Amministrazione.

© riproduzione riservata