I dati dell’Istat denotano una situazione preoccupante: -4% delle nascite rispetto al 2017

L’ultima indagine Istat conferma l’andamento negativo delle nascite in Italia: il 2018 è il quarto anno consecutivo di diminuzione, che segna una differenza di 124mila unità in meno rispetto al 2017. Un calo demografico importante: dal 2015, secondo i dati Istat, sono oltre 400mila i residenti in meno in Italia, a cui si aggiunge un livello minimo di nascite, una diminuzione dei decessi e meno iscrizioni all’estero.

Nello specifico la diminuzione delle nascite nel 2018 è di oltre 18mila unità rispetto al 2017 pari al -4%. Sono stati iscritti in anagrafe per nascita 439.747 bambini, un nuovo minimo storico dall’Unità d’Italia. Il numero di cittadini stranieri che lasciano il nostro Paese è in lieve flessione (-0,8%) mentre è in aumento l’emigrazione di cittadini italiani (+1,9%).

Fiera Millenaria di San Terenziano: a Isola di Compiano tornano festa e tradizione

© riproduzione riservata