Oggi il Sindaco di Berceto incontrerà i lavoratori di Montagna 2000: il Comune ha vinto la causa e avrà un risarcimento di 600mila euro dall’azienda

BERCETO | Non si può gioire di una vittoria quando a scontrarsi su un terreno legale sono due istituzioni. Sono cose che, in democrazia, non dovrebbero succedere“, così il sindaco di Berceto Luigi Lucchi ha commentato la sentenza del Tribunale di Parma che vede assegnare un risarcimento di 600mila euro al Comune di Berceto per le quote dei mutui pagate dai cittadini sul servizio idrico di Montagna 2000

L’azione legale intrapresa dal Comune di Berceto, l’unico in tutta la Provincia, ha portato i suoi frutti: “I cittadini – afferma il sindaco di Berceto – devono essere liberi, come in ogni democrazia, di poter dire ‘Lucchi ha fatto bene, i servizi funzionano e sono di qualità, lo voto; oppure Lucchi non si è comportato bene, i servizi non funzionano, non lo voto. Ecco perchè è importante per i cittadini che sia il Comune a gestire la rete idrica“. 

In seguito alla lettera dei lavoratori di Montagna 2000, preoccupati di perdere il loro posto di lavoro, il sindaco Luigi Lucchi questo pomeriggio sarà a Borgotaro: “Sono un socialista e sono sempre stato dalla parte dei lavoratori. Ci metto la faccia anche questa volta: se vogliono incontrarmi, li aspetto oggi pomeriggio“. 

LA VIDEO INTERVISTA

© riproduzione riservata