Ripassare in padella gli insaccati da lesso: la tradizione della Bassa parmense, dove della cucina non si butta via niente

RICETTA | In cucina non si butta niente. Con quest’idea ogni preparato riesce sempre a trovare una seconda vita. E così accade anche per gli insaccati da lesso: cotechinozamponeprete, vescovo ma anche mariola. Se nelle colline e in montagna la tradizione è quella di friggere il salame  fresco, nelle zone di fiume che costeggiano il Po si frigge la mariola. Si tratta di un insaccato di maiale, a cui è dedicata una tappa del November Porc, che si presenta sotto la duplice veste di fresco e stagionato. 

Ingredienti: 

  • Mariola
  • Latte
  • Patate
  • Parmigiano Reggiano

Procedimento:

In una padella antiaderente calda disporre le fette di mariola. Non aggiungere grassi, sarà sufficiente quello della mariola. Girate le fette una volta rosolate con una paletta di legno. Nel frattempo preparate il purè utilizzando le patate schiacciate, il latte, il Parmigiano Reggiano e un tocchetto di burro per mantecare. Servite la mariola e il purè insieme, ancora caldi. 

© riproduzione riservata