Appuntamento all’insegna della musica rinascimentale con la compagnia Rossignol; a seguire visita guidata notturna nell’Abbazia

Domani, venerdì 9 agosto, a Badia Cavana, Lesignano de’ Bagni, si terrà il secondo appuntamento della rassegna di musica antica “Medioevo e oltre”. La serata, organizzata in occasione della Notte di San Lorenzo e delle Pievi nella splendida Abbazia romanica di San Basilide, sarà all’insegna della musica rinascimentale. Protagonista dell’evento l’Ensemble La Rossignol che, con il concerto intitolato “Fulgente stella”, vuole celebrare la musica sacra e profana del Rinascimento. Il concerto, organizzato dall’associazione culturale Melusine, comincerà alle ore 21 e l’ingresso è libero.

La compagnia Rossignol sarà presente con Levi Alghisi – flauti, diritti, stridulo e cornamusa – e Domenico Baronio, che suonerà invece liuto, chitarra moresca e chitarrino. Il concerto sarà preceduto da una conversazione sulle tradizioni di San lorenzo, tra cui la caccia alle stelle cadenti, e da una visita guidata notturna nel complesso monumentale della Badia, costruita nel XII secolo per volere di Bernardo degli Uberti.

Fiera Millenaria di San Terenziano: a Isola di Compiano tornano festa e tradizione

Durante il periodo rinascimentale gli strumenti musicali non erano considerati semplici oggetti e suoni, ma dei veri e propri simboli dotati di significati e valori, degli indicatori di ambienti e convenzioni sociali. Il concerto, che mira a riprodurre una tipica festa del Rinascimento fatta di musica, balli e maschere, vuole esaltare nuovamente l’aria di magnificenza dei regnanti e celebrare la loro nobiltà sopra ogni cosa, che si impone al rispetto e all’ammirazione di tutti. Nella corte verrà quindi riprodotta una festa di nobili, con musica e balli eleganti e raffinati, mentre nei cortili si potrà partecipare ad un’allegra e chiassosa festa paesana.

© riproduzione riservata