Il rogo nella notte: morte due persone che abitavano ai piani superiori

Incendio doloso al Comando della Polizia Locale di Mirandola: questa notte, intorno alle 2.40 – stando alle prime ricostruzioni della Polizia – un uomo di origini straniere si è introdotto nella sede, ha accatastato della carte e vi ha dato fuoco. Le fiamme si sono poi propagate velocemente a causa della massiccia presenza di carta negli uffici e il, complice la conformazione della vecchia casa, è salito ai piani superiori dove ci sono gli appartamenti.

Due morti, soffocati dal fumo e tre persone ricoverate in gravi condizioni. Inoltre altre sedici persone sono state intossicate in modo lieve. Sul posto impegnate squadre di Vigili del Fuoco, sanitari e Polizia e Carabinieri. L’uomo sarebbe già stato fermato dalle Forze dell’Ordine: avrebbe agito per vendetta dopo che la Polizia Locale lo aveva fermato nei giorni scorsi.

Foto Credits: Gazzetta di Modena

© riproduzione riservata