Sabato 2 ottobre alle ore 17.30 al castello di Montechiarugolo appuntamento con la manifestazione Officina parmigiana – I registi e gli altri intellettuali, Antonio Marchi e la Cittadella Film. Verranno proiettate le pellicole: “Nasce il Romanico“; Il parmigiano e Intervista a Bernardo Bertolucci. L’evento sarà introdotto dal sindaco di Montechiarugolo Daniele Friggeri e vedrà la partecipazione di Michele Guerra, anna Marchi e Primo Giroldini. “Stiamo assistendo – ha dichiarato il Sindaco – alla riscoperta e al tentativo valorizzare una importante pagina della storia di Montechiarugolo, testimone e culla di una significativa stagione cinematografica, tutta parmigiana, che ebbe come protagonista Antonio Marchi. Marchi, personalità di spessore della cinematografia italiana contemporanea, ebbe occasione di collaborare con talenti immensi come Luigi Malerba, Attilio Bertolucci, Giorgio Bassani, Pier Paolo Pasolini, Luigi Magnani. Scomparso nel 2003, Marchi lavorò come regista per un decennio, tra il 1946 e il 1957 e ci ha lasciato un’importante eredità, ancora tutta da valorizzare“.

Sabato sarà presente anche l’assessore alla cultura del Comune di Montechiarugolo, Laura Scalvenzi: “Officina parmigiana è felice espressione di Pier Paolo Pasolini, per indicare quel fermento culturale importante che gravitava attorno al capoluogo e alla sua provincia. Abbiamo dunque voluto cogliere l’opportunità di Parma 20+21 per rendere omaggio a questo “laboratorio” letterario-cinematografico, e lo faremo nel cuore del castello di Montechiarugolo, di proprietà della stessa famiglia Marchi e teatro di diversi scambi ed incontri di questi intellettuali. E tale omaggio non sarà il culmine di un percorso di conoscenza della figura di Antonio, ma un rilancio per nuovi approfondimenti e prospettive da sviluppare nei prossimi anni“.

© riproduzione riservata