Torna a Monticelli la Festa del Parmigiano-Reggiano: nella due giorni dedicata al Re dei Formaggi convegni, degustazioni e divertimento

MONTECHIARUGOLO | Da sabato 25 a domenica 26 agosto torna a Montechiarugolo il tradizionale appuntamento dedicato al Re dei Formaggi, organizzato in collaborazione con il Consorzio del Parmigiano Reggiano, Terme di Monticelli spa, CIA, Confagricoltura, Coldiretti, Consorzio “La Culla” di Bibbiano, Musei del Cibo di Parma, Consorzio Agrario di Parma, Osservatorio Lambrusco.

Due giorni dedicati al Re dei FormaggiMonticelli con la tradizionale Festa del Parmigiano Reggiano che ha l’obiettivo di valorizzare un prodotto la cui lavorazione ancora oggi permea profondamente nel nostro territorio e contribuisce a definirne l’identità. Tra le iniziative collaterali al programma il concorso “Una vetrina da Re” a cui possono partecipare i commercianti con allestimenti dedicati al Parmigiano e ai prodotti tipici del territorio. Inoltre il fotografo Paolo Gandolfi esporrà i suoi scatti relativi alla lavorazione del Parmigiano Reggiano: una mostra fotografica itinerante che trova spazio negli esercizi pubblici aderenti all’iniziativa. 

Il programma dei due giorni 

Sabato 25 agosto 

Dalle ore 15.00 nelle vie del centro

  • Mercato di Produttori Agricoli locali
  • Mercato di ambulanti
  • Stand per la vendita di tre diverse varietà di Parmigiano Reggiano: “di montagna” (Caseificio La Costa di Bazzano), “di sola Bruna” (Azienda Agricola Sangonelli Delbono di Basilicanova), “di pianura” (Società Agricola caseificio Dall’Aglio di Gattatico)
  • Degustazione e vendita di Lambrusco a cura dell’Osservatorio del Lambrusco, in rappresentanza di circa 100 cantine consorziate)
  • Vendita di Prosciutto di Parma a cura di due prosciuttifici di Langhirano
  • Il Miele delle Arnie di Emil
  • Laboratori didattico-scientifici a cura dei Musei del Cibo
  • Animazione per bambini a cura dell’AVIS di Montechiarugolo

Ore 20.30 – Piazza Fornia

  • Cena con menù a tema Parmigiano Reggiano a cura dei Circoli ARCI Verdi e Punto Blu di Monticelli, La Ricreativa di Tortiano e Il Rugantino di Basilicanova.
  • Cottura spettacolarizzata “Fuoco al Mito”: la cottura di una forma di Parmigiano Reggiano in diretta come mille anni fa, a cura del Consorzio “La Culla” di Bibbiano.
  • Gioco “Quando sei nata”: il pubblico giocherà ad indovinare la data di nascita della forma di Parmigiano Reggiano esposta.

Ore 22.00 – Area Zinelli

  • Concerto dei Modena City Ramblers “Sulla strada, controvento il Tour 2018”
  • Punti ristoro con bibite e gelati a cura di “Dì Lù Street Food”, “Dal Parmigiano Gourmet Street Food”, Pub CaraPils e Bar Gelateria Il Giardino

Domenica 26 agosto

Dalle ore 10.00 nelle vie del centro

  • Mercato dei produttori agricoli locali e degli ambulanti
  • Esibizione della Montechiarugolo Folk Band “T. Candian” diretta dal M° Valentino Spaggiari
  • Tavola rotonda “Il Parmigiano Reggiano in Italia e all’esterno tra storia e sviluppo futuro”.

Nel pomeriggio

  • Laboratori didattico-scientifici a cura dei Musei del Cibo
  • Animazione per bambini a cura dell’AVIS Montechiarugolo
  • Corso di degustazione di Parmigiano Reggiano a cura del Consorzio La Culla di Bibbiano presso il Ristorante Calaluna (solo su prenotazione)

Ore 20.30 –  Piazza Fornia

  • Palio dei Caseifici: Gara di Taglio  e Gara di Analisi Sensoriale con una giuria di esperti dell’Associazione Assaggiatori di Parmigiano Reggiano per selezionare, tra quelli presenti sul territorio, il caseificio che produce il miglior Parmigiano Reggiano
  • Premiazione del Concorso “Una vetrina da Re”
  • Cena con menù a tema Parmigiano Reggiano a cura dei Circoli ARCI Verdi, Punto Blu, La Ricreativa di Tortiano e Il Rugantino

© riproduzione riservata