Alta Velocità a Parma, l’assessore Alinovi fa il punto: “Ecco le ipotesi in campo”

La Regione e Trenitalia-Tper promuovono nuovi servizi per l’estate 2021 per spingere ancora di più il turismo sostenibile in Emilia-Romagna. Nuovi servizi alla scoperta della Ciclovia del Sole e dell’Appennino bolognese: mare, montagna e città d’arte in un’offerta senza precedenti, per sostenere in modo concreto la ripartenza del turismo green in piena sicurezza. Fino a 132 regionali al giorno e 70mila posti per collegare le principali città dell’Emilia-Romagna alle località della Riviera Romagnola.

Per quanto riguarda l’offerta treni, grazie al Contratto di servizio tra Regione Emilia-Romagna e Trenitalia, saranno 129 i convogli che fermeranno ogni giorno a Rimini59 a Riccione e Cattolica44 a Cervia e Cesenatico, con corse intensificate. Inoltre, le località della costa a sud di Ravenna potranno ancora contare sul Romagna Line: 24 collegamenti giornalieri diretti con Bologna a cui vanno aggiunti altri due con estensione su Milano e tre nuovi collegamenti tra Bologna e Cesenatico il sabato per un’offerta di oltre 10 mila posti. Confermata anche l’Orobica Line: due treni regionali al giorno, con partenza dalla città di Bergamo la mattina e ritorno da Pesaro nel pomeriggio, con fermate nelle più note località della Riviera Adriatica

Il mare non sarà il solo protagonista dei nuovi servizi estivi; sono infatti otto i nuovi treni in servizio già da domenica 6 giugno per la Ciclovia del Sole con 144 posti bici in più per favorire la mobilità di chi sceglierà di percorrere il nuovo tratto fra Osteria Nuova (Bo) e Mirandola (Mo). Circolano la domenica e nei giorni festivi e si aggiungono all’offerta già in programma per un totale di 29 corse e fino a 380 posti bici. Per gli amanti delle due ruote e della montagna c’è il ‘Green Tour dell’Alta Valle del Reno’, un itinerario alla scoperta dell’Appennino bolognese, con partenza in treno da Bologna verso Porretta Terme per l’incontro con la guida e la consegna di una bicicletta a pedalata assistita. Previsto uno sconto sul prezzo del tour pari al costo del biglietto ferroviario di andata e ritorno. Infine, in ‘Trekking col treno green’ con partenza sempre da Bologna per raggiungere le stazioni ferroviarie punto di incontro per escursioni guidate da esperti del Cai

Un’offerta senza precedenti per sostenere in modo concreto la ripartenza del turismo in sicurezza nella nostra regione – afferma l’assessore regionale a Turismo e Trasporti, Andrea CorsiniGrazie all’accordo con Trenitalia-Tper siamo in grado di proporre vacanze sostenibili per tutti i gusti e tutte le tasche. I viaggiatori troveranno mezzi moderni e comodi per raggiungere le più belle mete di soggiorno e scoprire nuovi itinerari. Con la campagna vaccinale che avanza spedita e dal 7 giugno include anche appuntamenti dedicati agli operatori e lavoratori del turismo, possiamo invitare con relativa tranquillità famiglie e viaggiatori a prenotare da noi e passare un’estate all’insegna del benessere e del buon vivere”.

Regionali senza limiti: i pass per l’estate

Tre le offerte di viaggio individuate per sfruttare al massimo i nuovi orari troviamo “Estate Insieme” che permette, fino al 27 settembre, viaggi illimitati nei week end – dalle 12.00 del venerdì alle 12.00 del lunedì – al costo di 39 euro. La seconda, “Promo Plus”– Libera circolazione, è un abbonamento senza vincoli per 3 o 5 giorni a 29 o 49 euro.
Infine, “Promo Junior”, pensata per gli under 15 che fino al 27 settembre potranno viaggiare gratis se accompagnati da adulti paganti. 

© riproduzione riservata