Parma Calcio, da Busi e Brunetta una mano per la salvezza
Credits Photo Parma Calcio

Due giovani talenti che sono a Parma per crescere ma anche per lottare insieme agli altri compagni a raggiungere la salvezza. Juan Brunetta e Maxime Busi sono stati presentati alla stampa nella giornata di ieri. Il primo, trequartista argentino, ha già esordito sabato sera contro la Fiorentina: “Sono contento di aver debuttato, quando sono arrivato ho avuto il problema del Covid ed è stato un mese complesso ma il resto è stato bellissimo, tanta allegria e felicità per scendere in campo. Riquelme? L’ho visto in campo e ho imparato tantissimo e lui è proprio il mio idolo come per tanti ragazzi argentini. Vengo da un calcio in cui grinta e temperamento sono fondamentali e me li porto dietro nel mio bagaglio”.

Maxime Busi, momentaneamente fermo a causa di un infortunio, spera di esordire al più presto con la maglia crociata: “La mia condizione fisica? In questo momento non posso dire nulla, stiamo lavorando costantemente con lo staff medico. Sto recuperando ma ancora non c’è nulla di certo, non posso pronunciarmi sui tempi. Penso di essere un giocatore che può sfruttare le incursioni sul versante offensivo, per essere pericoloso lungo la fascia. Sapevo che il campionato italiano è uno dei più tattici al mondo, e anche per questo sono voluto venire in Italia, per crescere anche dal punto di vista tattico e credo sia il modo migliore per farlo”.

© riproduzione riservata