In campo la seconda giornata di Serie A; i crociati cercano punti contro l’Udinese di Tudor

Parma alla ricerca di punti dopo la sconfitta interna contro la Juventus nella prima giornata di campionato. Si va ad Udine ad affrontare un’Udinese che ha sconfitto il Milan una settimana fa proprio alla Dacia Arena. Alle 20,45 crociati in campo per cercare di contenere i bianconeri e ripartire con la velocità degli esterni. D’Aversa ha ancora qualche dubbio di formazione, a partire dall’ultimo arrivato ed ex di turno Pezzella, convocato per il match di stasera.

Pezzella c’è, Ceravolo va a Cremona

Tra i convocati del mister crociato non c’è Fabio Ceravolo (è fatta per il trasferimento alla Cremonese). C’è Pezzella ma non Darmian (manca ancora la nota ufficiale della società anche se il contratto è già stato firmato).
Portieri: Alastra, Colombi, Sepe; Difensori: B. Alves, Dermaku, Gagliolo, Iacoponi, Laurini, Pezzella; Centrocampisti: Barillà, Brugman, Grassi, Hernani Jr, Kucka, Kulusevski, Rigoni, Scozzarella; Attaccanti: Cornelius, Gervinho, Karamoh, Inglese, Siligardi, Sprocati.

Karamoh dall’inizio, ballottaggio a centrocampo

Il Parma andrà in campo con il 4-3-3 visto contro la Juve. Linea difensiva confermata (Pezzella probabilmente partirà dalla panchina). A centrocampo ballottaggio tra Hernani e Grassi, mentre Kucka trova una maglia da titolare. Tridente veloce con Gervinho e Karamoh supportati dal centravanti Inglese.
LE PROBABILI FORMAZIONI:
Parma (4-3-3): Sepe; Gagliolo, Alves, Iacoponi, Laurini; Grassi, Brugman, Kucka; Gervinho, Inglese, Karamoh. All. D’Aversa
Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Samir; Sema, Jajalo, Mandragora, Fofana, Stryger Larsen; Lasagna, De Paul. All. Tudor

© riproduzione riservata