ilParmense2facebookTwitterYouTube

 

Evacuo non basta, finisce 1-1 tra Parma e Alessandria

di Simone Buratti

Termina 1-1 l’amichevole Parma-Alessandria; a Evacuo risponde Marconi

Il Parma Calcio 1913 pareggia una partita nervosa contro l’Alessandria, una delle squadre favorite per aggiudicarsi il girone A di Lega Pro. Allo Stadio Tardini ci sono quasi 800 paganti nella settimana di Ferragosto per una gara amichevole. Evacuo porta in vantaggio i crociati nel primo tempo, su calcio di rigore guadagnato da un Baraye in gran spolvero. Sembra funzionare il 3-5-2 di Apolloni con il senegalese utilizzato come mezzala. Vicino al gol anche Calaiò in un paio di occasioni, al debutto con la maglia crociata. Termina 1-0 il primo tempo in favore della squadra di casa.

Nella ripresa ci sono tanti cambi in entrambe le formazioni e l’Alessandria pareggia i conti. Dopo venti minuti di gioco è fatale un colpo di testa di Marconi su calcio d’angolo. Si scaldano gli animi quando Mazzocchi è costretto ad abbandonare il terreno di gioco a causa di un brutto fallo. Nonostante le occasioni di Nocciolini e Guazzo il match si conclude in parità. Un buon Parma esce a testa alta contro un’avversaria di pari valore. Avrebbe potuto ottenere la vittoria chiudendo prima la partita, cercando di sfruttare al meglio le occasioni create in fase offensiva. La cattiveria sotto porta comunque arriverà in clima campionato e tutti i tifosi ne sono sicuri. Ora testa alla Pro Piacenza, ma prima un po’ di relax ferragostano. Il calcio che conta è ormai alle porte.

I due volti del Parma

Parma Primo tempo: Zommers, Giorgino, Coly, Lucarelli, Garufo, Corapi, Nunzella, Scavone, Calaiò, Baraye, Evacuo.

Parma Secondo tempo: Zommers (66′ Coric), Messina, Benassi, Saporetti, Mazzocchi (77′ Longobardi), Simonetti, Melandri, Ricci, Guazzo, Baraye (66′ Miglietta), Calaiò (66′ Nocciolini).

Evacuo non basta, finisce 1-1 tra Parma e Alessandria