parma clima

Per quattordici volte sul tetto d’Europa. È arrivato a metà luglio per la squadra di baseball Parma Clima, ventidue anni dopo l’ultimo trionfo continentale, il 14esimo titolo europeo nella sua storia, la European Champions Cup. Questa vittoria consente alla squadra emiliana di superare il Real Madrid, fermo a 13 Champions League, e di diventare così la squadra più titolata del continente. Il trionfo è arrivato superando in finale per 6-4 i tedeschi del Bonn, sul diamante di Arrows Park a Ostrava, nella Repubblica Ceca. In semifinale i ducali avevano piegato i bolognesi di UnipolSai Fortitudo 1953.

Un traguardo straordinario, per il quale anche il presidente Stefano Bonaccini ha voluto complimentarsi e consegnare un riconoscimento per la vittoria che ha riportato in Italia il massimo alloro europeo per club. Oggi, a ritirare la targa in Regione, a Bologna, consegnata da Bonaccini insieme al capo della segreteria politica della presidenza, Giammaria Manghi, il presidente della società parmigiana, Luca Meli, il General Manager, Massimo Fochi, l’allenatore Gianguido Poma, il capitano della squadra, Sebastiano Poma, e Alex Sambucci, il miglior giocatore del torneo.

È un grande piacere ospitare i neo campioni d’Europa, i più titolati del nel vecchio continente: un primato unico che ha radici a Parma e che rende orgogliosa tutta l’Emilia-Romagna. Parma è tornata ad essere la capitale europea del baseball, punta di diamante di una regione che è sicuramente la terra più competitiva e blasonata d’Italia in questo sport, con diverse squadre oggi nella massima serie ma soprattutto venti scudetti conquistati in meno di 30 anni. Il baseball in Emilia-Romagna significa la passione di tantissimi sportivi e tifosi, ragazze e ragazzi, e un tanto lavoro da parte delle società. A voi le nostre congratulazioni  per questo straordinario risultato. E un grande in bocca al lupo per il prosieguo della stagione, a iniziare dal campionato in corso“, ha commentato Bonaccini.

© riproduzione riservata