Parma, gran prova ma due punti persi: il Sassuolo la riprende in extremis
Credits Photo Parma Calcio

Dopo cinque sconfitte consecutive e il cambio di allenatore sulla panchina del Parma si torna a muovere la classifica. Ma con il Sassuolo è arrivato un pareggio in extremis grazie al calcio di rigore concesso da Busi e trasformato da Djuricic. Al Mapei Stadium finisce 1-1, con i crociati che buttano due punti fondamentali in chiave salvezza, quando ormai sembrava già in tasca la vittoria esterna. Ci ha pensato il centrocampista bendato Kucka, che dopo aver subito una tacchettata in testa dopo 30 secondi (fallo da rosso di Chiriches sanzionato solo con il cartellino giallo), ha colpito a rete con un prefetto colpo di testa. Cross al bacio di Pezzella e zuccata vincente di Kucka sul secondo palo. Il Parma termina il primo tempo in vantaggio come reti e come possesso palla.

Nella ripresa il Sassuolo prende in mano il pallino del gioco e cerca il gol del pari. Sepe salva in più di una occasione, Grassi ci prova con un bel tiro al volo. I crociati sanno di essere in difficoltà numerica ma si trovano avanti a dieci minuti dalla fine. De Zerbi le prova tutte e alla fine un’ingenuità di Busi su Ferrari regala il rigore ai neroverdi. Djuricic dal dischetto spiazza Sepe ad un minuto dalla fine. Il Sassuolo pareggia 1-1 e il Parma si deve accontentare di un punto. È mancata soprattutto l’esperienza nel gestire i palloni degli ultimi minuti. Ora ci si aspettano novità dal calciomercato in vista del match di domenica sera contro la Sampdoria.

© riproduzione riservata