Rissa tra ragazzini in Ghiaia, il Comitato chiede l’intervento immediato dell’Amministrazione

Dopo l’ennesima rissa a pochi passi dal Centro Storico di Parma, che ha visto coinvolti alcuni ragazzini di una baby gang ha destato preoccupazione e paura tra gli abitanti e i commercianti della città. Il Comitato Parma in Centro è intervenuto con una nota dichiarando che “Parma e i parmigiani vivono nella paura più totale“. Il problema sollevato dal Comitato è quello relativo alla sicurezza urbanadi cui garante è il Primo Cittadino“: la richiesta all’Amministrazione è chiara e riguarda un’intervento preciso con azioni immediate di prevenzione al degrado e alla sicurezza.

Ricordiamo che  qualche giorno fa alla Festa dei Carabinieri, il Comandate Provinciale nel suo discorso ha detto che i Sindaci nel territorio sono i primi operatori di pubblica Sicurezza. Pertanto crediamo sia urgente contrastare questi forti problemi di microcriminalità che non solo vede interessato il centro storico ma tutta la città. Occorre  contrastare soprattutto  nelle ore serali-notturne  bivacchi, urla e liti che creano problemi agli abitanti e danno una brutta immagine della città ai turisti che la sera frequentano il centro”, concludono dal Comitato.

© riproduzione riservata