parma

L’Antica Corte Pallavicina, Piazza Garibaldi, la Galleria Nazionale, la Certosa di Parma, ma anche il Prosciutto, il Parmigiano Reggiano e il Culatello: questa mattina l’edizione del quotidiano francese “Le Figaro” tesse una lode a Parma, Capitale Italiana della Cultura 2020+21 e l’Emilia Romagna. Della città Ducale “Le Figaro” racconta i tratti culturali ed enogastronomici, aggiungendo anche indicazioni per il soggiorno e il turismo. L’articolo, inoltre, parla anche di altre quattro città dell’Emilia Romagna tra cui le vicine Bologna e Modena.

Le Figaro” loda Parma, Capitale Italiana della Cultura, e l’Emilia-Romagna. Bisogna essere orgogliosi della propria città, bisogna essere fieri di essere parmigiani. Se lavoriamo con costanza, con impegno, con responsabilità, riprenderemo il cammino fermatosi un anno esatto fa. Per mio conto e finché mi sarà concesso, il mio obiettivo è tornare a rilanciare Parma e tutto ciò che rappresenta in Italia. Ogni giorno un passo in avanti“, ha dichiarato il sindaco Federico Pizzarotti.

© riproduzione riservata