Allerta meteo nella giornata di domani: previste piogge intense e vento

Si accentua il freddo sull’Italia per un impulso polare che sta attraversando velocemente la penisola dal Centro verso il Sud. Un blitz freddo che si farà sentire soprattutto sulle regioni adriatiche (neve fin quasi sulle coste) dopo che aver interessato il Lazio e l’Umbria nelle primissime ore del giorno (con brevi nevicate a bassissima quota e anche a Roma). Entro sera le precipitazioni raggiungeranno pure la Sicilia dopo aver interessato la Sardegna sudorientale. Il nuovo afflusso di aria gelida farà abbassare ulteriormente le temperature che saranno decisamente gelide di notte su tutto il Nord con valori fino a -6°C in pianura e -13 a circa 1200 metri, gelo notturno anche in Toscana e sulle zone interne del Centro. Ma farà freddo anche di giorno (solo 5-6°C al Nord, fino a 10 al Centro e non oltre i 13 al Sud). Questa situazione termica durerà almeno fino a venerdì, dopo di che, nel corso del weekend, il rafforzamento e consolidamento dell’alta pressione delle Azzorre comincerà a scaldare l’atmosfera sia di giorno (fino a 10-12°C al Centro-Nord) sia di notte (rare gelate, più probabili al Nordovest).

Il meteo a Parma

La giornata di oggi sarà serena, con qualche nuvola verso sera in pianura che porterà – complice le basse temperature – anche qualche gelata. Domani, giornata in cui Parma celebrerà il suo patrono Sant’Ilario, la giornata sarà sempre serena ma con gelate diffuse: al mattino temperature minime tra -6 e -4; al pomeriggio le massime saranno tra i 4 e i 7 gradi. Anche venerdì sarà caratterizzato da basse temperature, con possibili gelate: le minime vanno da -4 a -2 e le massime da 8 a 11 gradi.

© riproduzione riservata