Si gioca al “Noce” di Noceto la quinta giornata di ritorno della Serie a Femminile. In campo le crociate di mister Panico e la Roma, guidata da capitan Giugliano. Fischio d’inizio dell’arbitro Panettella di Bari e si parte. Roma subito all’attacco con il Parma in difficoltà che non rissce ad uscire dalla propria metà campo. Contropiede del Parma che, con una serie di rimpalli fortunati, arriva in porta con Martinovic che spiazza Caesar (5′). Non si fa attendeŕe il pareggio della Roma che, al 8′ va in goal con un tiro da fuori di Haavi su cui nulla puo fare Capelletti. È 1 a 1.

Sostituzione Parma esce Banusic ed entra Vaitukaitytė (14′).

Al 19′ la Roma passa in vantaggio con Valentina Giacinti. Sfiorato il terzo goal dalle giallorosse ancora con Giacinti. Il Parma sembra aver perso grinta e subisce pressing nella propria metà campo. Al 32′ il Parma si riporta in attacco con Martinovic ma è l’azione successiva che suona la sveglia alle crociate: Cambiaghi da fuori area la mette all’incrocio dei pali e segna un super goal ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Subito occasione per la Roma con un cross filtrante in area che spiazza la difesa gialloblu, ma Giacinti non arriva sulla palla a finalizzare. Al 38′ un tiro da fuori area di Haavi mette in difficoltà Capelletti che para ma non trattiene la palla: fortunatamente Giacinti è in ritardo. Exploit del Parma finito, con la Roma che alza ancora il pressing.

Contropiede del Parma al 43′: ancora un tiro all’incrocio dei pali, questa volta di Bardin. Nulla da fare per Caesar, con le gialloblu che riportano la partita sul 2 a 2. Assegnato un minuto di recupero. Finisce il primo tempo al “Noce” con le due squadre che vanno nello spogliatoio sul 2 a 2.

Secondo tempo

Sostituzione Roma: esce Cinotti ed entra Haug. Roma subito all’attacco con un tiro di Haana che finisce sul palo. Al 50′ ancora Roma in attacco con Giacinti, Capelletti fuori dai pali retrocede ma è salvata dall’intervento del difensore che recupera e blocca il tiro del numero 9 giallorosso. Punizione dal limite per la Roma: tira Giugliano con la palla che finisce sulla barriera e un fallo di mano dubbio del Parma. Riparte il Parma in contropiede, ma viene bloccato con un fallo a metà campo che costa l’ammonizione ad Andressa.

Il Parma cambia Jelencic con Arcangeli e Vaitukaitytė con Maia. Si riparte con una punizione della Roma, che Capelletti blocca senza problemi. Fischio dai tifosi romani a Capelletti, effettivamente molto lenta nei rinvii. Sostituzione Roma (62′): entra Serturini ed esce Glionna. Calcio d’angolo per la Roma (70′) che si conclude con un nulla di fatto e il Parma che riparte in contropiede. Ritorna in attacco la Roma che guadagna una punizione dal limite: palla in mezzo e colpo di tacco di Giacinti che finisce fuori. Ammonita Giovana per il fallo precedente.

Mentre continuano i fischi romani per Capelletti, il cronometro segna il 72′ e il risultato è sempre sul 2 a 2. Brutto fallo su Giacinti in recupero nell’area del Parma e l’arbitro assegna il rigore. Dal dischetto segna Andressa e riporta la Roma in vantaggio 2 a 3. Ammonita Capelletti per proteste ed espulsi sia l’allenatore del Parma Domenico Panico che il direttore sportivo Domenico Aurelio sulla panchina del Parma.

Serie di cambi nelle due panchine: Árnadóttir per Martinovic e Williams per Arrigoni (Parma); Kramžar per Andressa (Roma). Roma che sfiora il quarto goal con una bella azione che si conclude con un tiro di Giacinti sopra la traversa (83′). Giallorosse ancora in pressing sempre con Giacinti che impegna Capelletti con un tiro rasoterra. Squadre nervose con la partita che inizia a farsi aggressiva negli ultimi minuti. Occasione sprecata da Árnadóttir che a tu per tu con il portiere non conclude e si fa rimontare dal difensore centrale. Intanto l’arbitro assegna 5 minuti di recupero. Fallo in attacco per il Parma al 93′. La Roma cambia Giacinti con Ciccotti.

È finita al Noce con la Roma che batte il Parma 2 a 3. Squadra parmigiana che esce tra gli applausi dei tifosi, mentre per l’arbitro solo fischi.

Le Formazioni

Sostituzioni

14′ Vaitukaitytė per Banušić (Parma)

45′ Haug per Cinotti (Roma)

54′ Arcangeli per Jelencic e Maia per Vaitukaitytė (Parma)

62′ Serturini per Glionna (Roma)

78′ Árnadóttir per Martinovic e Williams per Arrigoni (Parma); Kramžar per Andressa (Roma)

93′ Ciccotti per Giacinti (Roma)