Parma, violenza su due commesse in un negozio di abbigliamento: arrestato

Va a comprare i pantaloni, viene arrestato per violenza sessuale su due commesse.  Questo quanto accaduto ieri, in tarda mattinata, quando un 24enne della Guinea Bissau con la scusa di acquistare un paio di pantaloni strattona la commessa per portarla all’interno del camerino. La donna, buttata in terra e palpata dall’uomo riesce a sottrarsi alle attenzioni del giovane che nuovamente la afferra per le caviglie per trascinarla nello spogliatoio. Attirata dalle urla di disperazione, in suo soccorso arriva una collega che presa alla sprovvista, per la concitazione del momento, viene aggredita e trascinata nel camerino. Fortunatamente, arriva in soccorso un collega e la guardia giurata che dopo una breve colluttazione riescono a bloccare lo straniero. L’uomo è consegnato ai Carabinieri giunti in breve tempo che arrestano il 24enne per violenza sessuale e lesioni. Le due giovani visitate al pronto soccorso sono state giudicate guaribili con una prognosi di 7 e 4 giorni per traumi contusivi vari. L’arrestato è stato accompagnato al carcere di Via Burla a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

© riproduzione riservata