polizia parma

Ieri pomeriggio personale della Polizia di Stato è intervenuto in Strada Mazzini dopo la chiamata di alcuni cittadini al 113 che hanno segnalato la presenza di un uomo che, in mezzo alla strada, stava inveendo con una mazza da baseball contro alcuni utenti della strada e aveva minacciato alcuni di essi. Immediatamente la Sala Operativa ha inviato le Volanti sul posto per verificare quanto stesse accadendo. Appena arrivati, gli Agenti della Polizia di Stato hanno chiesto informazioni ai passanti cercando di capire se qualcuno di loro avesse assistito alla scena. Alcuni cittadini hanno pertanto fornito alcune utili informazioni quali l’abbigliamento dell’uomo e l’edificio dove aveva fatto ingresso.

A quel punto gli Agenti hanno iniziato a controllare dapprima le pertinenze dell’edificio (cantine e pianerottoli) per poi successivamente controllare ogni singola abitazione dello stabile. L’uomo è stato pertanto individuato all’interno di un appartamento e identificato per un cittadino 28enne di nazionalità nigeriana, residente a Parma, in regola sul territorio nazionale, gravato da pregiudizi di polizia. L’uomo alla presenza degli Agenti, dopo aver consegnato la mazza da baseball, ha ammesso di aver inveito poco prima in mezzo alla strada contro un suo conoscente a bordo di autovettura brandendo la mazza da baseball. Le motivazioni del gesto sarebbero da attribuire ad incomprensioni tra i due per futili motivi. 

Per meglio ricostruire le dinamiche dei fatti gli Agenti delle Volanti hanno inoltre sentito a verbale alcuni passanti che avevano assistito alle intemperanze dell’uomo. A questo punto il 28enne nigeriano è stato accompagnato in Questura per essere denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e minacce. La mazza da baseball è stata posta sotto sequestro.

© riproduzione riservata