Parole da bullo. Azioni da vigliacchi” lo slogan della campagna lanciata da “Maschi che s’immischiano” e che viaggia in bus

PARMA – Prendetevi trenta secondi per leggere il volantino che in questi giorni è nei bus di Parma. È un foglio penzolante, fucsia, che parla di un argomento molto importante: la violenza sulle donne. Da qualche mese “Maschi che s’immischiano” sta conducendo una battaglia con la violenza sulle donne perchè “le donne sono le vittime, ma i carnefici sono uomini“. Sulla locandina la scritta “Parole da bullo. Azioni da vigliacchi” che sottolinea come la violenza non possa mai essere un connotato di “uomini veri”.

“Essere uomini significa abbassare i toni – commentano da Maschi che s’immischiano – e significa saper isolare chi si comporta da bullo o da prepotente, ovvero da vigliacchi“. Nel retro ci sono alcune indicazioni utili su come si può agire concretamente. E ci sono anche alcuni indirizzi e riferimenti, in particolare quello del Centro Antiviolenza e della Caserma dei Carabinieri di via delle Fonderie e, ovviamente, quello di Maschi che s’immischiano. “Ringraziamo la sensibilità di Tep – continuano – che ha ospitato la nostra iniziativa sui propri mezzi“.

Fiera Millenaria di San Terenziano: a Isola di Compiano tornano festa e tradizione

© riproduzione riservata

Sissa Trecasali, incontro pubblico sul tema della violenza sulle donne