Nasce a Chianciano Terme il primo “Cammino d’Acqua” per le persone affette da diabete: il parmigiano Damiano Iulio tra gli promotori

PARMA | È di un parmigiano, Damiano Iulio, il primo progetto di un sentiero pensato per le persone affette da diabete. Sarà realizzato a Chianciano Terme e si pone l’obiettivo di coniugare la valorizzazione del territorio e delle acque salutari del paese toscano con la creazione di un sentiero adatto a tutti, ma consigliato per le persone affette da diabete. Il prossimo 26 novembre la presentazione del progetto, patrocinata dalla Regione Toscana e dalla Regione Emilia Romagna. 

Un progetto ambizioso che si propone di coinvolgere anche altre stazioni termali italiane: oltre al parmigiano Damiano Iulio fanno parte del team dei progettatori anche due istruttori di nordic walking di Chianciano, Fabrizio Marchi e Bruo Trabalzini. L’obiettivo è quello di avvicinare il maggior numero possibile di diabetici all’attività fisica, e in particolare al nordic walking, che contribuisce a migliorare tutti i fattori metabolici e cardiovascolari.Il cammino dell’acqua” – questo il nome del progetto – sarà una vera e propria palestra a cielo aperta accessibile a tutti, con partenza dalle piscine termali Theia, contrassegnata da una specifica cartellonistica.

L’idea – spiega il parmigiano Damiano Iulio – nasce dalla volontà di coniugare la valorizzazione del territorio e delle acque salutari di Chianciano con i benefici del camminare. La più grande rivoluzione è che i Comuni termali possono realizzare opere e servizi per i cittadini diabetici: fino ad ora nessuno lo aveva fatto“. L’Acqua Santa di Chianciano Terme, come dimostrato da studi scientifici, ha caratteristiche specifiche che possono portare benefici per la prevenzione di diverse patologie. Il progetto è stato portato a termine in tempi brevi, anche grazie alla risposta positiva dell’amministrazione comunale di Chianciano e alla collaborazione con gli istruttori di nordic walking toscani. 

La struttura de “Il Cammino dell’Acqua” 

Il sentiero parte davanti alle piscine termali Theia ed è l’unico in Italia ad avere una cartellonistica specifica per le persone affette da diabete, in grado di fornire informazioni di carattere sanitario, di buona alimentazione e nozioni di nordic walking. “Sul sentiero – spiega Iulio – abbiamo installato due fontanelle d’acqua di Chianciano Terme, di ottima qualità, riconosciuta, controllata e garantita. Chiunque ne potrà usufruire liberamente“. 

Su un eventuale estensione del progetto nei territori del Parmense Iulio si sbilancia: “C’è molta curiosità. Ho coinvolto l’amico Daniele Friggeri, vice sindaco di Montechiarugolo, che è sempre attento alla salute dei cittadini, ma spero presto di poter incontrare anche l’interesse di Salsomaggiore Terme“. L’obiettivo dell’istruttore di nordic walking parmigiano è di occuparsi a tempo pieno di termalismo e di diritti dei lavoratori diabetici: “Se sarà necessario – conclude – sono pronto a candidarmi per le elezioni regionali per rappresentare i cittadini diabetici“. 

© riproduzione riservata