Parma modello di cibo e tradizioni: obiettivo portare la Food Valley nel mondo

Presentata la prima gara di ciclismo virtuale a Parma per competere da tutto il mondo sulle colline del territorio. Appuntamento martedì 22 giugno 2021 alle 19.00; Inaugurata oggi a Parma presso i Portici del Grano alla presenza dell’assessore Cristiano Casa, Pedalitaly Parma Virtual Race consentirà, ai ciclisti di tutto il mondo, di scoprire virtualmente le meraviglie che offre il nostro territorio e di partecipare, in futuro, a un tour reale. L’iscrizione alla gara è gratuita, si svolge su piattaforma Rouvy, che consente di riprodurre fedelmente percorsi di tutto il mondo, di cui Pedality è partner esclusivo per l’Italia. Per partecipare a Pedality Parma virtual race sarà necessario registrarsi sul sito e disporre di un rullo smart interattivo compatibile o un rullo meccanico.

Il  format digitale andrà in scena martedì 22 e porterà i ciclisti connessi con i propri smart trainer alla scoperta delle unicità della ‘food valley’: un progetto realizzato in collaborazione con Pedality per creare opportunità di promozione turistica del territorio di Parma. L’obiettivo è di incentivare i ciclisti a partecipare, in futuro, a un tour reale in Emilia negli stessi luoghi che hanno scoperto grazie all’evento digitale. L’evento nasce con i buoni auspici dell’ospitalità emiliana: un evento nato nel solco della filosofia “neverending cycling”, per una promozione dei territori italiani attraverso l’unione del ciclismo digitale con quello reale. Una pedalata virtuale in una delle realtà ambientali tra le più belle e affascinanti dell’Emilia, con l’obiettivo di posizionare e promuovere Parma e il suo territorio come destinazione cicloturistica di riferimento in Italia. Pedalitaly Parma Virtual Race si svolgerà su un percorso di 30 chilometri che porterà i partecipanti a cimentarsi in una gara con partenza dal Parco Naturale regionale dei Boschi di Carrega fino alla Pieve di Santa Maria, dove è posto il traguardo finale. Il percorso attraversa Sala Baganza, Felino e Langhirano, offrendo, tra le altre, una meravigliosa vista del Castello di Torrechiara.  L’iniziativa è promossa dall’Assessorato al Turismo del Comune di Parma e realizzato da NEXP, società proprietaria del brand PEDALITALY, primo modello di ciclismo reale e virtuale in Italia.

“Fare turismo oggi significa sapersi muovere con agilità e anticipo lungo i numerosi sentieri degli interessi delle persone, raggiungerli là dove amano trascorrere il loro tempo e approfittare di ogni occasione per raccontar loro le nostre storie, la bellezza del nostro paese – ha sottolineato Cristiano Casa, assessore al Turismo della città di Parma – Questo evento costituisce un’occasione originale per poter portare la nostra splendida città, le sue tradizioni, la maestria nella realizzazione di prodotti unici e il nostro dolce paesaggio collinare nelle case delle persone, per suggerire loro Parma come sfondo ideale per le loro escursioni dal vivo, certi che una volta arrivati, saranno pienamente soddisfatti dell’accoglienza che sapremo riservargli ”. La prima virtual race nel Comune di Parma, è un progetto a forte vocazione turistica nato con l’obiettivo di generare un format digitale unico per incentivare i ciclisti connessi da tutto il mondo a recarsi un giorno negli stessi luoghi e territori che hanno potuto scoprire grazie alla realtà aumentata e al digitale. “Siamo estremamente felici di supportare il Comune di Parma nella realizzazione della prima edizione di Pedalitaly Parma Virtual Race – ha dichiarato Gabriele Mirra, co-founder and CEO di Nexp S.r.l. – con l’obiettivo condiviso di posizionare e promuovere a livello internazionale Parma come importante destinazione cicloturistica italiana facendo leva su un progetto di virtual cycling dal forte contenuto innovativo”. 

©riproduzione riservata