Al Teatro Aurora di Langhirano un progetto che mira alla riscoperta dei cambiamenti sociali e storici che hanno caratterizzato il secolo scorso

Mese di novembre importante per il Comune di Langhirano che ha organizzato una rassegna teatrale, che coinvolgerà tutta la cittadinanza, finalizzata alla riscoperta dei cambiamenti storici e sociali che hanno caratterizzato il secolo scorso. Le tre tematiche attorno a cui ruoterà il progetto saranno: la nascita del fascismo; l’Emilia Romagna terra di musicisti e l’emancipazione delle donne italiane. La rassegna prenderà il via l‘8 novembre e poi continuerà fino al 28 novembre. Gli spettacoli saranno in tutto quattro e si terranno presso il Teatro Aurora di Langhirano.

Il programma

  • Venerdì 8 Novembre ore 21:15: “Emilia Romagna terra di musicisti”, I violini di Santa Vittoria. Rappresentazione che racconterà lo sviluppo dell’intrattenimento musicale e la storia dei violinisti di Santa Vittoria
  • Venerdì 22 Novembre ore 10:30 e 21:15: “Nascita del fascismo”, Ribelli come il Sole. Rappresentazione farà riferimento alle barricate di Parma del 1922, raccontate con gli occhi di Gino Gazzola, giovane ragazzo dell’Oltretorrente.
  • Venerdì 29 novembre ore 21:15 e sabato 30 Novembre ore 10:30: “Emancipazione delle donne”, Donne. Rappresentazione che ripercorrerà il percorso di emancipazione delle donne nel ‘900
Langhirano, rassegna teatrale sulla memoria del '900

© riproduzione riservata