Suggestiva la cerimonia in Chiesa, alla presenza delle autorità locali; per tutto il giorno bancarelle e mercato per le vie del Paese

Un piccolo segnale di ritorno alla normalità: ci ha provato ieri Varsi, organizzando la tradizionale Festa di San Pietro, nel rispetto delle normative vigenti e delle regole di prevenzione del contagio da Covid-19. Alla funzione religiosa – particolarmente suggestiva – hanno partecipato il consigliere regionale Matteo Daffadà, i sindaci di Fornovo e Compiano Michela Zanetti e Francesco Mariani, il comandante della compagnia dei Carabinieri di Borgotaro e di Varsi; oltre che – naturalmente – le autorità locali.

Per tutto il giorno sono state presenti anche le bancarelle: la Protezione Civile ha garantito che tutto si svolgesse nel rispetto delle regole e ha distribuito mascherine a chi ne era sprovvisto. “Un grazie anche ai medici di base, presenti alla cerimonia: in questo periodo – ha commentato il sindaco – si sono messi a disposizione dei pazienti con abnegazione e professionalità“. Presenti anche le associazioni del territorio: gli Alpini e l’Istituto Nazionale della Guardia d’Onore.

Le persone – ha concluso il primo cittadino – si sono comportate con rispetto e consapevolezza. Un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso la buona riuscita della giornata, in particolare i volontari della Protezione Civile e della Pubblica Assistenza di Varsi. Insieme torneremo di nuovo a vivere e riportare il paese alla vitalità“.

© riproduzione riservata