L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri: aveva rubato anche un defibrillatore

I Carabinieri di Sala Baganza e di Salsomaggiore Terme hanno rintracciato l’uomo che, la mattina del 14 marzo, aveva commesso un furto alla Casa della Salute. Tra gli oggetti che l’uomo aveva nel suo zaino, un defibrillatore, le chiavi di due auto, due telefoni cellulari aziendali ed alcune monete. Gli uomini dell’Arma sono riusciti a risalire all’uomo grazie all’analisi delle tracce ematiche che ha lasciato alla Casa della Salute, probabilmente dopo essersi ferito durante il furto. Le stesse tracce sono state trovate davanti ad una casa di Sala Baganza, dove l’uomo era stato ospitato.

Proprio qui i Carabinieri lo hanno tratto in arresto. Dopo il furto, con la scusa di non saper dove trascorrere la notte, l’uomo si era fatto ospitare da una vecchia conoscenza ignara dell’accaduto. La donna lo aveva, quindi, accolto in casa e medicato la mano destra ferita. Al momento dell’arrivo dei Carabinieri l’l’uomo stava dormendo: da una prima perquisizione sono subito stati rinvenuti gli oggetti rubati alla Casa della Salute.

Fiera Millenaria di San Terenziano: a Isola di Compiano tornano festa e tradizione

© riproduzione riservata