Picchiata con una mazza da baseball, fino alla morte: è stata uccisa così una 66enne di origini straniere a Salsomaggiore. Il femminicidio è avvenuto questa mattina alle 9.30, di fronte alla casa dove la donna abitava con il marito. L’uomo è stato immediatamente fermato da un carabiniere non in servizio, donna, mentre arrivava sul posto anche la pattuglia dei Carabinieri di Salsomaggiore, intervenuti in via Trento insieme all’automedica di Fidenza e alla Pubblica Assistenza di Salsomaggiore. Il marito si trova nella caserma dei Carabinieri di Salsomaggiore.