Sfida tra le peggiori di Serie A: al Tardini arriva il Crotone di Cosmi

L’ultima della classe arriva al Tardini per abbandonare la 20^ posizione di classifica. Il Crotone di Serse Cosmi, già vittorioso nel match di andata in Calabria, vuole interrompere la lunga striscia di sconfitte consecutive. Di fronte il Parma di D’Aversa, reduce dal KO esterno contro la Juventus. Di fronte le due squadre peggiori del campionato di Serie A. “In campo per vincere” afferma D’Aversa, quando ormai raggiungere la vittoria contro l’ultima in classifica sembra troppo tardi per risollevare la squadra dal baratro chiamato Serie B. Sulla carta le due retrocessioni di Parma e Crotone sono già scritte, ma ancora per poco l’aritmetica non condanna nessuna delle due squadre. Il prossimo anno, in caso di B, ci si immagina una sfida al vertice nella lotta per riconquistare la Serie A.

Man e Mihaila insostituibili da qui fino alla fine: largo ai giovani

Ora il Parma deve cominciare in corso d’opera il progetto per il prossimo anno, indipendentemente da chi siederà sulla panchina ducale. Largo ai giovani e chi ha avuto poco spazio, preferendo al loro posto giocatori di esperienza dal rendimento mai costante. Col Crotone ancora out Kucka, staffetta Hernani-Kurtic a centrocampo e tra Pellè-Cornelius in attacco. Man e Mihaila punti fissi, con Karamoh pronto a subentrare a gara in corso. Panchina per Gervinho, buone chance di rivedere Colombi tra i pali.

LA PROBABILE FORMAZIONE (4-3-3): Colombi; Pezzella, Osorio, Bani, Busi; Kurtic, Brugman, Hernani; Mihaila, Pellè, Man. All. D’Aversa

© riproduzione riservata