Il Gruppo Volontari Polizia di Stato vigilerà anche nel centro storico: la sorveglianza al pomeriggio, quattro giorni a settimana

Si intensifica la collaborazione tra Comune di Parma e il Gruppo Volontario dell’Associazione Polizia di Stato che estende le zone su cui vigilerà, in stretta collaborazione con la Polizia Locale, offendo alla città e alla cittadinanza il suo impegno e la sua professionalità. L’attività dei volontari verrà mantenuta al parco Falcone Borsellino, e verranno interessate dall’azione di presidio dei volontari anche le zone e le vie limitrofe del centro storico Duomo, Battistero e Pilotta.

Diamo continuità alla convenzione stipulata con il Gruppo dell’Associazione Polizia di Stato che sta dando ottimi risultati in tema di sicurezza. I volontari offrono un’attività di vigilanza sulla città molto importante e, in questo primo anno, hanno svolto la loro azione in stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine e con la Polizia Municipale. Stiamo impostando un metodo di lavoro condiviso e continuativo nel tempo, che unisce tutte le forze in campo per raggiungere l’obiettivo di migliorare la fruibilità degli spazi contrastando il degrado e le situazioni che non permettono ai cittadini di sentirsi sicuri“, ha affermato l’assessore Cristiano Casa.

Fiera Millenaria di San Terenziano: a Isola di Compiano tornano festa e tradizione

L’attività è iniziata lo scorso anno dal Parco Falcone Borsellino: “Oggi possiamo dire che, attraverso la nostra azione di controllo, questa è una zona fruibile dalle famiglie in sicurezza. Ora vigileremo anche nelle piazze nel cuore della città”, ha sottolineato Fausto Rosselli del Gruppo Volontario Polizia di Stao. I Volontari offrono un servizio di vigilanza, la loro presenza sul territorio aumenta la sicurezza, la qualità urbana e permette ai cittadini e ai turisti di vivere con piacere e tranquillità zone della città in cui spesso si sono riscontrate delle problematicità.

L’impegno nelle zone del centro città da parte dei Volontari del Gruppo dell’Associazione Polizia di Stato sarà svolta nelle ore pomeridiane per quattro giorni alla settimana con il supporto della Polizia Locale. Una azione congiunta che vuole intensificare l’attività di presidio del territorio e la vivibilità delle zone del centro storico.

© riproduzione riservata