In arrivo i fondi a sette Comuni del Parmense; Salvini: “Promessa mantenuta; la sicurezza è una priorità”

PARMA | Fidenza, Parma, Fontanellato, San Secondo con Sissa e Trecasali, Fontevivo e Roccabianca: saranno questi i Comuni che beneficeranno dei 280mila euro che il Ministero dell’Interno ha stanziato per i progetto di videosorveglianza nella provincia di Parma. “Avevamo promesso – ha affermato il ministro Matteo Salvini attenzione e maggiore sicurezza alle comunità locali. Il finanziamento agli impianti di videosorveglianza va in questa direzione e si aggiunge al fondo sicurezza urbana per i grandi centri. Dalle parole ai fatti“.

Soddisfatto anche il consigliere regionale della Lega Fabio Rainieri che ha sottolineato come, ancora una volta, la Lega abbia risposto con i fatti mantenendo la promessa fatta verso i cittadini. “È finito il tempo dello scarico di responsabilità da parte di regioni e comuni sulla sicurezza, perché ora gli amministratori che vogliono seriamente risolvere questo problema possono contare su ingenti e maggiori risorse dedicate“, continua Rainieri in riferimento ai continui attacchi di Federico PizzarottiCristiano Casa al Governo sul tema sicurezza

Un’ottima notizia – commentano il commissario provinciale di Forza Italia Francesca Gambarini e il commissario cittadino Elisabetta Isi – che trova pieno risconto nel programma elettorale del centrodestra. Quindi non perderemo tempo ad evidenziare che i governi del Pd nulla hanno stanziato per la sicurezza ma diremo soltanto una cosa: Bonaccini, Massari, Pizzarotti e tutti gli altri sindaci di sinistra smettano ora di fare le vittime e di cercare altrove le colpe delle loro mancanze. Ora i fondi ci sono. Si utilizzino ed in fretta“. 

© riproduzione riservata