Il Comune di Sissa Trecasali aderisce all'iniziativa della Regione Emilia-Romagna: più di 5.100 euro stanziati per le famiglie con figli che praticano sport

Il Comune di Sissa Trecasali ha aderito all’iniziativa della Regione Emilia-Romagna che assegna risorse alle famiglie con figli, tra i 6 e 16 anni, o con figli diversamente abili tra i 6 e i 26 anni, che praticano sport. “L’intervento mira ad intervenire sulle famiglie che appartengono a fasce di reddito medio-basse spiega il Comune nel post pubblicato sulla pagina Facebook -, sarà un aiuto per sostenere le spese di iscrizione dei propri figli ai corsi, attività e campionati sportivi, organizzati da associazioni e società sportive dilettantistiche. Inoltre – continua il post – mira a scongiurare l’abbandono forzato dell’attività sportiva da parte dei ragazzi, indipendentemente dal reddito della famiglia”.

La somma disponibile all’interno del Comune di Sissa Trecasali è appena superiore a 5.100 euro ed è stata suddivisa in 34 voucher da 150 euro. Per ogni famiglia richiedente e che ne avrà diritto, quindi, sarà concesso un voucher da 150 euro che può aumentare a 250 nel caso in cui la famiglia richiedente abbia 3 o più figli. Se i fondi messi a disposizione dalla Regione non fossero sufficienti per soddisfare le richieste il Comune stilerà una graduatoria in base ai criteri stabiliti dalla delibera regionale.

Chi può accedere ai voucher per lo sport

La domanda per accedere ai fondi dovrà essere presentata da uno dei soggetti che esercita la potestà genitoriale o da chi esercita la tutela legale dei figli. Le modalità di richiesta per ottenere i voucher verranno comunicate dal Comune nelle prossime settimane e la potranno fare solo:

  • Famiglie con reddito ISEE compreso tra i 3000,00€ e i 17000,00€;
  • Famiglie con figli di età compresa tra i 6 e i 16 anni (che praticano sport);
  • Famiglie con figli disabili di età compresa tra i 6 e i 26 anni (che praticano sport).

© riproduzione riservata