Poker del Campomorone: il Parma Femminile comincia con un KO

Le gialloblu faticano a trovare i primi punti nel campionato di C: 5 reti subite dalle comasche

Il Parma rosa continua nella sua striscia negativa e soccombe contro un Como ben organizzato, ma con un passivo esagerato per quanto visto in campo. La sconfitta di 5-0 non rende quindi giustizia alle ragazze crociate, che per adesso comunque faticano a stare ai ritmi del Campionato di Serie C. Domenica prossima nella trasferta a Varese contro le Azalee si cerca un riscatto.

I primi 10 minuti sono tutti di marca crociata con Santirocco in gran spolvero. Al 3′ un suo tiro cross viene parato in due tempi. Un minuto dopo è Pizzola ad arrivare in area con Dubini che mette in corner. È poi Fragni a provarci dalla distanza con la palla che va oltre la traversa. Al 12′ preciso lancio di 30 metri di Baccanti per Pizzola, ottimo il controllo, ma Viganó mette in corner. Al 15′ il Parma subisce una ripartenza che culmina col vantaggio comasco: traversa di De Paula e la piú lesta è Cascarano che di testa insacca. Le crociate reagiscono con Galvani che salta 3 avversarie e mette in mezzo dove Punzi controlla bene, ma la difesa respinge. Al 32′ ci prova Galvani con la palla che esce. Al 38′ De Paula taglia l’area ma Galloni para. Al 39′ ancora De Paula dalla sinistra con Galloni e Fragni che limitano i danni. Al 40′ però su un corto rinvio di Frati Ambrosetti indovina l’angolo giusto e si va al riposo sullo 0-2.

Il Parma della ripresa parte in quarta, ma è poco concreto e non sfrutta due belle percussioni di Fragni. Al 7′ Galvani entra in area, ma Dublini recupera. Al 9′ è Pizzera a provarci da lontano con scarsi risultati. Il Como allenta la tensione con un bel colpo di testa di Fusar Poli che va alto. Al 25′ con il Parma impiegato al massimo per ribaltare il risultato Frati perde palla a centrocampo, De Paula s’invola verso la porta, la stessa Frati l’attera: rigore e Ammonizione. Sul dischetto la stessa De Paula segna. Il Parma non demorde, ma il gran possesso palla non porta a niente se non un tiro di Fragni su schema da angolo. Il Como invece fa poker con Valente che supera Frati e infila Galloni sul primo palo. A tempo scaduto con le crociate ormai stanche e demotivate arriva anche 5-0 ad opera di Agosta che indovina un bel pallonetto.

Le due formazioni in campo e i tabellini

Parma: Galloni, Chiessi (dal 12′ st Marseglia), Fragni, Boselli (dal 6′ st Pizzera), Frati, Ngobi, Pizzola, Santirocco (dal33′ st Sacchi), Punzi (dal 16′ st Robuschi), Baccanti, Galvani (dal 28′ st Ceci) All. Bazzini C

Como: Pini, Dubini, Rizzoni, Viganó, Roventi, Fusar Poli, Ambrosetti (dal 1′ st Agosta), Cascarano, De Paula (dal 34′ st Ferraro), Vivirito (dal 29′ st Valente), Cannone. All. Garavaglia

Arbitro: sig. Poli Alberto

Assistenti: sig.ri Thabet e Halytskyy della sezione di Parma

Ammonizioni: Frati 25′ st e Pizzera al 34′ st per comportamento non regolamentare

FOTO CREDITS: SITO PARMA

© riproduzione riservata