Zanne d'avorio illegali al

Ieri mattina quando i Carabinieri della Compagnia di Fidenza, hanno incrociato un furgone bianco con a bordo tre uomini che, poco prima, a Soragna con la scusa di vendere della frutta ad un 88enne del luogo, si sono avvicinati al malcapitato. Dopo averlo strattonato ed immobilizzato hanno preso dal giubbotto 300 euro appena prelavati dal bancomat. 

I tre, allontanati dal luogo, hanno lasciato sul posto, impaurito, l’anziano che con la forza della disperazione ha informato i Carabinieri.  Raccolti i primi elementi sono iniziate le ricerche e, pochi minuti dopo, una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Fidenza ha intercettato il furgone che a velocità sostenuta si dirigeva, sulla Via Emilia, verso Alseno. Dopo un breve inseguimento i militari sono riusciti a bloccare i fuggitivi.

Si tratta di tre uomini di origini campane di età compresa fra i 37 ed i 47 anni, gravati da precedenti di polizia. Uno di loro aveva ancora addosso la somma di denaro poco prima rapinata. Tutti sono stati arrestati per concorso in rapina aggravata e tradotti al carcere di Parma.

© riproduzione riservata