Sorbolo Mezzani prepara il ritorno in classe: 120mila euro impiegati nelle scuole

Lavori per 120mila euro nelle scuole di Sorbolo Mezzani in vista del rientro a scuola a settembre: “Da settimane – dichiarano il vicesindaco Romeo Azzali e l’assessore ai Servizi educativi Sandra Boriani stiamo lavorando, senza sosta, in stretta sinergia con l’Istituto comprensivo e l’Ufficio tecnico del Comune per adeguare gli spazi e garantire il ritorno in aula con le condizioni di maggior sicurezza possibili“. Dei 120mila euro totali 70mila sono arrivati dal Ministero dell’Istruzione, in base alla popolazione scolastica, per interventi di adeguamento degli spazi scolastici per il rispetto del distanziamento; 50mila, invece, sono stati stanziati direttamente dal Comune per sistemare i plessi dal punto di vista estetico con lavori di tinteggiatura e di ripresa degli intonaci.

Alla scuola primaria “Boni” di Sorbolo si stanno abbattendo alcune pareti per allargare le aule della parte intermedia del plesso. Si passerà così dalle attuali 4 aule di quell’ala a 2 con metratura adeguata per il rispetto del distanziamento sociale e lavori di ripristino di intonaci, controsoffitti e ricollocazione della lavagna multimediale. Inoltre un’altra stanza, sino ad oggi utilizzata per il pre-scuola, diventerà aula a tutti gli effetti con adeguamento della porta di accesso; controsoffitto, cablaggio, illuminazione a led e multischermo touch. Inoltre verranno acquistati, in accordo con l’Istituto, nuovi arredi per la nuova classe primaria di Sorbolo, nuovi banchi per la secondaria e mobili per la scuola dell’infanzia.

© riproduzione riservata