lusardi

Il sindaco di Tornolo, Renzo Lusardi in disaccordo con la decisione di riaprire le scuole del Comune il prossimo 14 settembre. In una nota diramata nelle scorse ore il primo cittadino del paese dell’Alta Val Taro ha espresso il suo disappunto e quello dei genitori residenti nel Comune: “Ci è stato comunicato a sorpresa che le scuole riapriranno il 14 settembre. Solo tre giorni fa avevamo fatto un sopralluogo alle strutture di Tarsogno e di Santa Maria con il Dirigente Scolastico Pettenati e avevamo concordato l’apertura il prossimo 23 settembre“.

Nella mattinata di ieri, invece, la comunicazione dell’anticipo dell’apertura della scuola al 14. “I nostri edifici scolastici – spiega Lusardi – vengono adibiti a seggio elettorale, il referendum del giorno 20 e 21 ci vede costretti alla sospensione delle lezioni dal giorno 18 compreso al giorno 22 compreso. Faccio presente a chi ha voluto insistentemente la riapertura del 14 che ha penalizzato fortemente il Comune di Tornolo, dove non ci sono altre strutture idonee per ubicare i seggi elettorali, chi ha preso questa decisione improvvisa forse era meglio si confrontasse con il Sindaco“.

© riproduzione riservata