Ultima di andata con la Samp: al Parma serve solo la vittoria

Dopo 19 partite si chiude oggi il girone di andata del campionato di Serie A. Milan campione d’inverno, in testa alla classifica. In basso invece c’è il Parma, ancora penultimo e che non vince da ormai due mesi. Belle prestazioni con Sassuolo e Lazio in Coppa Italia, bei segnali dopo il cambio di panchina ma ora contro la Sampdoria serve solo la vittoria. Il Parma stasera al Tardini vuole abbandonare la zona retrocessione.

Di fronte la Samp dell’ex Ranieri, occhi puntati su Candreva e Quagliarella, in grado di mettere in difficoltà la difesa crociata. Tra i ducali ci sarà il debutto di Conti sulla destra, giocatore proveniente dal Milan, già pronto e con la giusta motivazione per partire titolare. Giocatori pronti appunto, gli elementi richiesti da D’Aversa sul mercato che chiuderà il 1 febbraio. Si pensa ad un colpo per ogni reparto ma il tempo stringe e bisogna fare in fretta. Le voci di radiomercato parlano di Fazio in difesa, Vazquez a centrocampo e Cutrone o Scamacca in attacco. Prima c’è la Sampdoria e una vittoria che manca da troppo tempo.

LA PROBABILE FORMAZIONE:
PARMA (4-3-3): Sepe; Pezzella, Gagliolo, Iacoponi, Conti; Kurtic, Hernani, Grassi; Gervinho, Cornelius, Kucka. All. D’Aversa

© riproduzione riservata