vaccini bollettino

Secondo i dati aggiornati a martedì 20 luglio, metà della popolazione emiliano-romagnola è stata vaccinata con entrambe le dosi, mentre due terzi ne hanno ricevuta almeno una. Entrambi i traguardi sono stati raggiunti contemporaneamente nel primo pomeriggio di martedì dalla campagna vaccinale in Emilia-Romagna. Secondo i dati aggiornati, hanno infatti completato il ciclo vaccinale 2.026.367 persone, pari al 50,4% della platea, ovvero delle persone che hanno più di 12 anni. La prima dose, invece, è stata somministrata ad ulteriori 653.443 persone: in totale, quindi, il 66,7% della platea ha ricevuto almeno una dose.

Ora che la campagna vaccinale ha raggiunto più della metà del suo obbiettivo, rimane la parte più difficile, ovvero vaccinare il milione e 300 mila circa di persone restanti, dei quali oltre la metà ha meno di 40 anni e ancora non hanno ricevuto nemmeno la prima dose.

L’attenzione, in particolare, è rivolta ai 138.390 individui over 60 (circa il 10% dell’intera popolazione di questa fascia d’età) che ancora non sono stati raggiunti per la vaccinazione. Per questa fascia la Regione e le aziende Usl stanno organizzando varie iniziative: in Romagna (dove la percentuale dei non vaccinati è significativamente più alta) i medici di famiglia stanno chiamando gli assistiti ancora non vaccinati. Nel Reggiano invece un camper sta girando per i piccoli centri proponendo agli over 60 di vaccinarsi con il monodose Johnson&Johnson.

L’ultimo bollettino di Parma

Nella giornata del 20 luglio 2021 a Parma e provincia sono state vaccinate contro il Coronavirus 4.121 persone di cui: 3.197 nei centri vaccinali delle due Aziende sanitarie a Parma e provincia, 379 dai medici di medicina generale e 545 nei centri vaccinali dei datori di lavoro privati. Dall’inizio della campagna vaccinale, a fine giornata del 20 luglio, il totale delle vaccinazioni effettuate a Parma e provincia è pari a 462.413, di cui 258.831 prime dosi e 203.582 seconde dosi.

© riproduzione riservata