vaccinazione

Con il 25% di coperture già effettuate, l’Emilia-Romagna è in testa a livello nazionale per quanto riguarda le vaccinazioni. Sul territorio, per l’esattezza, sono 83.801 over 80, tra degenti delle Rsa, assistiti a domicilio e cittadini, gli anziani a cui sono state somministrate le dosi contro il Covid-19. Se guardiamo alla nostra provincia, Parma conta 7.930 ultra ottantenni già vaccinati. La campagna procede ed è il turno dei nati tra il 1937 e il 1941: da oggi, lunedì 1 marzo è possibile procedere con le prenotazioni. La vaccinazione avrà luogo già da domani, martedì 2.

Per quanto riguarda le modalità per potersi mettere in lista, ecco quelle disponibili: recandosi agli sportelli dei Centri Unici di Prenotazione (Cup), o nelle farmacie; online attraverso il Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse), l’App ER Salute, oppure il CupWeb (www.cupweb.it); per via telefonica attraverso i numeri previsti nella Usl di appartenenza (Parma 800 608 062, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 16; sabato dalle 9 alle 13;). Non è necessaria la prescrizione medica, ma bastano soltanto i dati anagrafici. Al cittadino saranno comunicati data, luogo della vaccinazione e ulteriori informazioni all’atto della prenotazione.

Al via anche una campagna di comunicazione, messa in campo dalla Regione, volta a sensibilizzare in generale la popolazione sull’importanza della vaccinazione. Il messaggio diffuso è “Il vaccino ci avvicina-Usciamo insieme dalla pandemia con il vaccino anti-covid 19. Tutti, uno dopo l’altro” e viene progressivamente esposto su quotidiani regionali, locandine e pensiline bus, fermate, arredo urbano, inoltre, anche sui social e nel sito dedicato: https://vaccinocovid.regione.emilia-romagna.it/.

© riproduzione riservata