Coronavirus, pronto soccorso di Vaio chiuso: pazienti dirottati su Parma

Dopo la positività al coronavirusriscontrata su un professionista dell’U.O. di Ortopedia e Traumatologia dell’Ospedale di Vaio, è scattata la procedura per ricostruire i contatti stretti tra personale e pazienti, con l’obiettivo di contrastare la diffusione del virus nel nosocomio dell’AUSL.

Sono stati sottoposti a tampone operatori sanitari individuati come contatti stretti del caso e pazienti, in particolare degenti. 

Tutti negativi gli esiti dei tamponi fatti sugli assistiti, mentre sono risultati positivi 5 operatori sanitari contatti del professionista, tutti in isolamento domiciliare.

I locali interessati sono stati sanificati: l’attività dell’U.O. di Ortopedia e Traumatologia procede regolarmente, seguendo le procedure a tutela della sicurezza di tutti.

© riproduzione riservata