Valenti dal ritiro di Castelrotto:

Dal nostro inviato dal ritiro di Castelrotto (BZ)

Dopo l’allenamento di stamattina nel campo sportivo Laranza di Castelrotto, è intervenuto ai microfoni della stampa il difensore del Parma Calcio Lautaro Valenti, finora punto fermo della squadra di Maresca: “La scorsa stagione è andata così così, ora è arrivato un tecnico nuovo, stiamo lavorando nello specifico e possiamo migliorare. Sul piano personale credo di essere cresciuto, il problema è che quando sono arrivato ho avuto dei problemi fisici. Ora si riparte da zero, il tecnico la fiducia in me, ci sono tutti gli elementi per fare bene. Sappiamo quali sono le qualità che Maresca richiede, ci fa lavorare molto con il pallone.

Stiamo lavorando sotto tutti i punti di vista, fisico, tecnico e mentale. Se vogliamo tornare in Serie A dobbiamo lavorare su tutti i fronti. Io ho iniziato a giocare come numero 9, come attaccante, ora sono felice del mio ruolo ma non nego che ogni tanto mi capita di tornare avanti. Calci di punizione? Se ci sarà la possibilità volentieri, dipende da quello che dirà il mister. Brunetta lo vedo molto meglio, soprattutto mentalmente, lo scorso anno non ha avuto molte possibilità per mettersi in mostra ma ora ha tutte le carte in regola per fare bene. La Nazionale Argentina? Ho seguito tutte le partite della Copa America, è sempre presente in me il sogno di giocare nell’Albiceleste”.

© riproduzione riservata