Il Sindaco di Varsi tuona contro gli incivili:

Ripulita e sistemata l’area attrezzata in riva al fiume Ceno, in zona Ponte Lamberti che qualche settimana fa era stata oggetto di denuncia per lo stato di abbandono e i cumuli di immondizia che vi si trovavano. Il sindaco di Varsi Angelo Peracchi, contattato dalla nostra redazione, aveva spiegato che il tratto di fiume in oggetto era stato pulito più volte, ma che non si era certi che la competenza fosse del Comune. “Sto cercando di contattare la Regione per capire qualcosa di più, ma dati i tempi i contatti non sono semplici. Ci sono tante persone in Ceno quest’estate, visto il grande afflusso di persone che a causa del Coronavirus non sono andate in vacanza. Abbiamo anche allertato i Carabinieri, che tuttavia fanno quello che possono, perché ci sono diversi problemi di ordine pubblico: uno su tutti l’accensione indiscriminata di falò“, aveva dichiarato il primo cittadino.

I cartelli segnaletici promessi dal Comune sono comunque stati applicati nell’area attrezzata e sanciscono il divieto di accampamento, di accensione di fuochi e di gettare rifiuti. L’area è anche stata sottoposta a video sorveglianza: “C’è troppa gente in giro che non rispetta le regole. Stiamo vagliando l’ipotesi di transennare la zonaChi viene in Val Ceno è ben accetto, a patto che rispetti l’ambiente e mantenga comportamenti civili“, conclude Peracchi.

© riproduzione riservata