Verso il match del Tombolato: il Cittadella è la vittima preferita di Benek
Credits Photo Parma Calcio

È vero che in Serie B ogni statistica vale a zero, visto la difficoltà del campionato cadetto e visto come le avversarie affrontano sempre il Parma. Ma i precedenti parlano chiaro e dicono che il Parma parte favorito al match del Tombolato in programma sabato pomeriggio alle 14. Il Parma non perde due incontri esterni di fila da oltre un anno (gennaio 2023, contro Bari e Cosenza). Mentre il Cittadella è la squadra i cui calciatori hanno vinto più duelli (1397 – 61 a partita) e guadagnato più possessi (1338 – 58 a partita) nella Serie B in corso. Cittadella è la squadra i cui calciatori hanno vinto più duelli (1397 – 61 a partita) e guadagnato più possessi (1338 – 58 a partita) nella Serie B in corso.

Sarà la 10ª sfida in Serie B tra Cittadella e Parma: i gialloblu sono imbattuti nei nove precedenti con 6 vittorie e 3 pareggi. Nel dettaglio, la formazione di Pecchia è quella contro la quale il Cittadella ha giocato più partite (9) senza mai riuscire a vincere nel campionato cadetto. Il Parma ha vinto tutti gli ultimi tre confronti con il Cittadella in Serie B e non batte una singola avversaria in quattro match di fila nel torneo dal 2018 (strisce registrate contro Ascoli e Foggia in quel caso). Il Cittadella viene da tre sconfitte nelle ultime tre giornate, i veneti non infilano quattro ko consecutivi in Serie B da dicembre 2022.

In questa Serie B, nessuna formazione ha segnato più gol del Parma sia nel primo quarto d’ora del primo tempo (8), sia nei primi 15’ della ripresa (9); tuttavia, nessuna delle ultime 8 marcature gialloblù nel torneo è arrivata in questi due parziali di gara. Il Cittadella è anche la vittima preferita di Adrian Benedyczak in Serie B: l’attaccante polacco, già a segno nel match di andata, ha messo a referto 3 gol contro i veneti nella competizione, tra cui uno nella sua prima presenza al Tombolato, il 28 ottobre 2021.