Il Comune di Parma ha firmato una convenzione con il Dipartimento di Scienze Medico veterinarie: 24 ore su 24 di supporto specialistico a cani e gatti

PARMA| Il pronto soccorso per cani e gatti ospitati nella struttura comunale del polo integrato degli animali d’affezione, resterà aperto anche di notte, per offrire un servizio di pronto intervento veterinario. Nella struttura sono già ospitati gatti e cani ed è già in funzione il servizio di direzione e gestione sanitaria ordinaria; dopo la convenzione con l’Università sarà attivato anche un servizio di pronto soccorso dalle 20 alle 8

La convenzione, che comporta un versamento da parte del Comune di 20mila euro a favore del dipartimento, fornirà nuovi servizi al polo, che comprende già il Canile di Lilli e il Vagabondo con circa 130 cani e il gattile gli Aristogatti e oasi feline Garfield e di Vicofertile con circa 200 gatti. In particolare saranno avviati una clinica specialistica e terapia di tipo internistico; interventi chirurgici dei tessuti molli, ostetrico-ginecologico, e ortopedici; diagnostica per immagini e di laboratorio; e ricovero intensivo o di terapia intensiva: una parte emergenziale e diagnostica  per far fronte alle cure necessarie degli animali ospitati nella struttura, come sostiene il settore del Benessere animali

Fiera Millenaria di San Terenziano: a Isola di Compiano tornano festa e tradizione

© riproduzione riservata