Tra tutti i brand presenti al momento nel settore automobilistico, ci sono alcuni marchi che più di altri riescono a imporre (e a conservare) la loro leadership sul mercato

ECONOMIA | Fra questi si trova senza ombra di dubbio la Volkswagen, oramai da tempo uno dei brand leader del mercato delle auto. Il merito va alla sua grande affidabilità e ad un design che piace e che continua a piacere a tutti, italiani compresi: molti automobilisti, non a caso, continuano a scegliere questo marchio, come testimoniano gli ultimi dati relativi al terzo trimestre del 2018.

Volkswagen: numeri in crescita nel 2018

Il numero che più di tutti gli altri evidenzia il dominio del colosso di Wolfsburg è il dato relativo alle consegne effettuate nel complesso quest’anno: da gennaio a settembre del 2018, infatti, la Volkswagen è riuscita a consegnare più di 8 milioni di vetture, con un aumento del +4,2% (pari a circa 320mila unità) rispetto allo stesso periodo del 2017. Per quanto concerne l’Europa, i dati relativi alle consegne (3 milioni, con una crescita del 4,1%) dimostrano ancora una volta l’apprezzamento dei consumatori nei confronti di questo marchio. Dall’Europa si scende ancor di più nel dettaglio, arrivando al dato relativo alle consegne italiane: circa 210mila unità, con una variazione positiva pari al +6,7%. Bene anche il fronte finanziario, considerando i ricavi che arrivano 174,5 miliardi di euro (+2,7%), con un utile superiore ai 9,3 miliardi di euro. E il titolo Volkswagen, in borsa,  nell’ultima settimana di ottobre è cresciuto del 7%. Un elenco di dati straordinari per una casa automobilistica che resta ancora sulla cresta dell’onda. E, in tutto questo, c’è un modello che sembra spiccare su tutti gli altri.

Il dominio della Golf in Europa

La Golf, come dimostrato dalle recensioni consultabili anche online, è una vettura sulla quale poter fare sicuro affidamento. È anche e soprattutto per questa ragione che in Europa domina il mercato automobilistico: questo modello ha venduto un totale superiore alle 257mila unità, confermandosi la vettura più venduta in Europa nel complesso. A tal proposito, è comunque il caso di sottolineare che questo tipo di mercato è piuttosto “nazionalista”: ogni paese predilige un marchio casalingo, e ciò avviene anche in Italia, dove spicca in cima alle classifiche la Fiat Panda. Ad ogni modo, la Golf sa come difendersi: nella Penisola, non a caso, il modello in questione si piazza comunque sul terzo gradino del podio. È ovviamente prima in Germania, mentre nel Regno Unito si classifica come seconda. In conclusione, i numeri in crescita (in Europa come nel resto del mondo) dimostrano quanto la Volkswagen sia lanciata verso la conferma del proprio successo. Con la Golf ancora una volta protagonista.

© riproduzione riservata