Insieme a Micol e Giovanna, nel 1947, fondò l’azienda di alta moda “Sorelle Fontana”

Il 31 ottobre 1979 si spegneva a Roma Zoe Fontana, una delle celebri sorelle Fontana che da Traversetolo portarono la moda italiana in tutto il mondo. La più anziana tra le tre sorelle, Zoe nasce nel 1911 a Traversetolo e fin da piccola, dopo la licenza elementare, inizia a lavorare nella sartoria di famiglia con la mamma. Nel 1943 si sposa con Mario Montanarini e si trasferisce a Parigi e quindi a Roma: nella capitale viene raggiunta dalle sorelle Micol e Giovanna. Inizialmente lavora alla sartoria Zecca dove, grazie alla sua grande dote, le viene assegnato il compito di confezionare gli abiti da sera per la cliente più prestigiosa.

Licenziata dopo la nascita del primo figlio trova lavoro alla sartoria Battilocchi dove segue le prove delle clienti, tra cui anche la Regina Elena. Nel 1947, insieme alle sorelle, fonda la Sorelle Fontana, che ben presto diventerà una celebre casa di alta moda e che vestirà le dive più famose dagli anni ’20 agli anni ’70.

© riproduzione riservata