La settima edizione si terrà il 12 e 13 ottobre: tante novità in programma tra cui la raccoltà combinata funghi e rifiuti nel bosco

Settembre e ottobre sono i mesi in cui il fungo porcino, in Emilia Romagna, ha maggiore diffusione. Le condizioni di umidità, unite al calore accumulato dal terreno nei mesi estivi, permettono la fruttificazione del Re del bosco, rendendolo oggetto di caccia da parte di tantissimi appassionati. In località Cerreto, in provincia di Reggio Emilia, sull’Appennino Tosco-Emiliano, da ormai diversi anni il Parco Nazionale, in collaborazione con diverse realtà del territorio organizza un appuntamento goliardico ma di grande interesse: il Campionato Mondiale del Fungo. Qui, cercatori provenienti da tutta Italia – e non solo! – si sfidano senza esclusione di colpi nell’appassionante ricerca del fungo porcino.

Le iscrizioni alla settima edizione, che si terrà il 12/13 ottobre 2019 a Cerreto Laghi, Comune di Ventasso, si sono aperte con largo anticipo, permettendo a tutti gli interessati di acquistare il ticket di partecipazione per tempo.

Grande novità di quest’anno è che tutti i concorrenti dovranno partecipare alla raccolta combinata (funghi + rifiuti) secondo le modalità del nuovo regolamento per un mondiale più rispettoso e sostenibile.

Da un’idea di Frà Ranaldo e dei Briganti di Cerreto, promotori di questo evento, il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, in collaborazione con il Comune di Ventasso e con il contributo di Passione Funghi e Tartufi, A Passeggio nel Bosco, Iren e Riccoboni Holding, organizza questa edizione 2019. L’evento negli anni ha visto un crescente interesse ed è diventato un appuntamento sempre più atteso. Ai partner dell’iniziativa già consolidati, dallo scorso anno si è aggiunta un’importante collaborazione con Geotiket , il portale italiano per l’acquisto online dei permessi di raccolta funghi.

L’obiettivo è quello di consolidare una manifestazione interamente dedicata al fungo porcino: Porcini da cercare; Porcini da raccogliere; Porcini da studiare; Porcini da raccontare; Porcini da fotografare; Porcini da cucinare. Mentre lo spirito è quello di radunare a Cerreto gli amanti del fungo, di creare un legame positivo, di incentivare metodi di ricerca e raccolta rispettosi dell’ambiente, di capire e conoscere meglio il mondo dei boschi e dei funghi.

Per partecipare alla gara che avrà luogo domenica 13 ottobre 2019 è obbligatorio prendere parte alla serata formativa di sabato 12 ottobre.

I moduli di iscrizione sono sul sito. Per informazioni è possibile contattare il Parco Nazionale e richiedere il modulo, scrivendo a turismo@parcoappennino.it oppure chiamando Erika Farina al numero 3471639146.

© riproduzione riservata